CREDITO D’IMPOSTA IMPRESE ALBERGHIERE

December 31, 2015

Il Decreto Legge n° 83/2014 ha previsto il riconoscimento di un credito d’imposta, nella misura del 30% a favore delle imprese alberghiere esistenti alla data del 01/01/2012 conriferimento alle spese sostenute dal 01 gennaio 2014 al 31 dicembre 2016.L’importo massimo di spesa ammissibile è pari a € 666.667 quindi il credito massimo spettante è di € 200.000 (30% di

€ 666.667) da ripartire in tre quote annuali di pari importo. La prima quota, relativa alle spese sostenute nel 2014, è utilizzabile già dal 2015 esclusivamente in compensazione attraverso il modello F24.

Le spese per cui è previsto il credito d’imposta sono quelle sostenute per:
• Interventi di ristrutturazione edilizia;
• interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;
• interventi atti all’incremento dell’efficienza energetica;
• acquisto di mobili e componenti d’arredo;

Le domande di accesso devono essere presentate in via telematica.

Per le spese effettuate nel 2015 e nel 2016 le domande andranno presentate dal 1 gennaio al 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento dei costi.

Una certificazione rilasciata da un professionista abilitato dovrà comprovare l’effettività del sostenimento delle spese indicate.

Lo Studio è a vostra completa disposizione qualora foste interessati ad avere maggiori informazioni sugli argomenti riportati e vi assicura che fornirà tutto il suo supporto avvalendosi anche della collaborazione di professionisti del settore qualora ci fosse un vostro specifico interesse nell’avviare le relative domande.
STUDIO PUCCI  ASSOCIATI